Ultime

Avis e scuole: l’avventura ricomincia

Pubblicato il

Avis è ripartita con la missione per la divulgazione del dono del sangue all’interno delle scuole superiori della città di Parma.


Questa volta è toccato ai ragazzi delle classi quinte
dell’istituto tecnico commerciale Bodoni il compito di rompere il ghiaccio.
Infatti grazie alla sensibilità del Dirigente Scolastico Professore Guido
Campanini la responsabile per l’educazione alla salute, Professoressa Tiziana
Ferraresi, è stato possibile aprire un dialogo proficuo e denso di interesse
sul tema donazione con i numerosi studenti neo maggiorenni. Il tema è stato
piacevolmente esposto da Miriam Carluccio e Ernesto Siena, donatori e studenti
presso la facoltà di Medicina dell’università di Parma; lo scambio di idee e la
curiosità sull’argomento dono sono state sollecitate da una esposizione
brillante e dinamica propria dei giovani che parlano con i propri coetanei.
Sicuramente il supporto delle diapositive proposte con una forma grafica mirata
al popolo dei diciottenni, all’interno delle quali c’è stato spazio per gli
eroi dei fumetti, per foto significative storiche, per immagini divertenti, per
la visione al microscopio dei componenti del sangue, è servito a rendere
ulteriormente interessante e divertente l’ora passata insieme a noi di  Avis Parma Lirica e Università.

Al termine dell’incontro numerose sono state le adesioni da
parte dei futuri ragionieri al fine di sostenere in un vicino futuro le visite
di idoneità e prelievo sanguigno per analisi di laboratorio, finalizzate a
diventare donatori periodici di sangue; tante sono state le domande di
carattere medico e di motivazione al dono, alle quali hanno risposto in modo
esauriente i  “nostri medici” Miriam ed
Ernesto. Questa è stata la prima iniziativa dell’ anno scolastico 2009/2010  nelle scuole superiori, svolta in applicazione
all’importantissimo protocollo di intesa siglato lo scorso 2 ottobre, fra
Ufficio Scolastico Provinciale di Parma e L’Avis Provinciale di Parma che mira
a portare i valori del dono nel mondo della scuola.

E’ evidente che la scuola pone grande attenzione per il
mondo del volontariato. Si legge nella bacheca del sito internet dell’istituto
tecnico commerciale Bodoni: Progetto “Educazione alla solidarietà ed al gesto
della donazione”.bodoni.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.