Chi fa uso di droghe pesanti come la cocaina, può donare?

Pubblicato il Pubblicato in Miscellanea

Riceviamo e rispondiamo pubblicamente alla email del sig. William (nome di fantasia) giunta in questi giorni.Caro William, ASSOLUTAMENTE NO!  Tutte le droghe lacerano profondamente il fisico e riducono la capacità di mettersi in contatto con il mondo dei sentimenti autentici. La cocaina spesso è veicolo di infezioni come l’epatite (pensate agli ovuli ingeriti dai trafficanti per sfuggire alle perquisizioni!) e troppo spesso è “tagliata” con materiale poco affidabile, vero e proprio veleno per le nostre cellule. Numerosi studi hanno dimostrato un’incidenza più elevata d’infezione da virus dell’epatite C in soggetti che hanno fatto uso di cocaina per via inalatoria dovuta all’utilizzo di uno stesso inalatore per l’uso intranasale di cocaina! Inoltre, l’uso di droghe espone il soggetto a comportamenti a rischio… E poi, ricordate sempre che donare il sangue è un atto volontario, nessuno ci obbliga: se vogliamo farlo, beh, facciamolo bene! Un donatore di Sangue non ha bisogno di cocaina, ha ben altri stimoli di vita!

E’ vero che si può fumare anche l’eroina?

Purtroppo i narcotrafficanti stanno portando sul mercato del Nord Italia importanti quantitativi di eroina, a prezzi contenuti per fare nuovi proseliti. Ingenuamente qualcuno pensa che fumare, anzichè iniettarsi eroina non sia dannoso. Non è vero che il fumo di eroina non è pericoloso! Anche fumata l’eroina può scatenare la dipendenza! Alla larga da tutte le droghe, meglio un buon piatto di pasta!

Ernesto Siena

Risposta a cura di Ernesto Siena, studente presso la facoltà di Medicina e chirurgia dell’ università di Parma e coordinatore del progetto nelle scuole “Avis in felpa e jeans”

danno causato da cocaina
danno causato da cocainameglio un bel piatto di pasta
                
meglio un piatto di pasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *