Ultime

Diffidate degli SMS bufala!

Pubblicato il

E'ripartita, per l'ennesima volta nel corso dell'ultimo anno, l'infondata catena di SMS che invitano a donare sangue per un bimbo leucemico ricoverato presso l'Ospedale Meyer di Firenze. Di seguito il comunicato stampa ufficiale dell'Ospedale fiorentino:

"Malgrado le numerose smentite dell'Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze, e' ripartita la catena di San Antonio di sms ed e-mail nelle quali, in tutta Italia, si fa appello alla donazione di sangue tipo B+ per un bambino leucemico. Attenzione! E' una "bufala" per la quale si chiede la collaborazione di tutti affinchè venga fermata. Ricordiamo che risale al marzo 2007 ed è stata oggetto di numerosi esposti che il Meyer ha fatto alle autorità giudiziarie e investigative.

L'Ospedale Pediatrico Meyer ribadisce ancora una volta che questi appelli sono infondati e che non c'e' alcuna emergenza sangue . Inoltre diffida chiunque dal proseguire questa catena che ha come unico e deleterio effetto quello di paralizzare i centralini del Meyer, compromettendo l'attivita' sanitaria e quanti, nel tentativo di mettersi in contatto con l'Ospedale per emergenze e urgenze, non vi riescono a causa del blocco delle linee telefoniche. Ricordiamo inoltre che basta davvero poco per verificare l'infondatezza dell'appello, grazie alla collaborazione di tanti portali Internet, in rete sono reperibili le informazioni che avvertono della non veridicità dell'appello. Informazioni sono anche su www.meyer.it. (sezione Ufficio Stampa).

Ringraziando tutti i cittadini e i donatori per l'attenzione e la sensibilita' dimostrata, si rinnova la richiesta di non divulgare l'appello e non telefonare ai numeri dell'Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze, per evitare l'intasamento dei centralini che rischia di pregiudicare l'attività dell'Ospedale.

Ricordiamo inoltre che le donazioni di sangue , per qualsiasi tipologia, sono importanti tutto l'anno e che il nostro Centro Trasfusionale come i Centri di tutta la Regione Toscana sono sempre pronti ad accogliere i cittadini che intendano donare il proprio sangue. Il sangue è un dono di vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.