“Goccia a goccia”, “La storia di Iuglia”: la seconda favola a favola della donazione

Pubblicato il Pubblicato in donare il sangue

Cit.: “C‘è chi ha un SOGNO così difficile da realizzare che un semplice dono di chiunque sappia tanto AMARE basterebbe alla VITA per poter tornare”. Tratto da “La storia di Iuglia” Progetto didattico “Goccia a goccia”
Et voilà l’audiobook de “La storia di Iuglia” con la voce narrante di Elena Lazzarini. Dopo “L’ape Mielina e la potente medicina” nella quale tramite la metafora della vita dell’alveare si parlava di donazione di midollo osseo per il progetto didattico “Passando di fiore in fiore”, eccovi in un nuovo sogno. Sogno: quello in cui ogni persona in attesa di trapianto, possa trovare il suo donatore.
Fate volare (di nuovo) l’immaginazione e sulle ali della fantasia, eccovi giunti ne “La storia di Iuglia” inserita nel progetto didattico pro bono “Goccia a goccia” ideata da C.S. per spiegare la malattia ad A.. Iuglia, una goccia d’acqua, metafora del ciclo della vita e della donazione di midollo osseo, in particolare e della donazione in generale.

Perchè donare?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in donare il sangue

Perché donare il sangue? Diverse possono essere le motivazioni che hanno portato ciascuno di noi alla decisione di far dono del proprio sangue ma ogni motivazione deve comunque confrontarsi con un dato di fatto cruciale: il sangue, fondamentale per tante terapie, per gli interventi chirurgici, e spesso unica possibilità per salvare una vita, non può […]

Il percorso del sangue donato

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in donare il sangue

Con vero piacere rispondo alla richiesta pervenutami dai Dirigenti AVIS che chiedevano di spiegare ai Donatori quale è il percorso dell'unità di sangue donata dopo il prelievo effettuato presso il Servizio Trasfusionale. Ritengo infatti che sia un diritto ed una curiosità ben più che legittima sapere come viene utilizzata la donazione così generosamente effettuata.

Bisogna essere a digiuno per donare sangue?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Varie

Il mattino del prelievo è preferibile essere a digiuno o aver fatto una colazione leggera a base di frutta fresca o spremute, thè o caffè poco zuccherati, pane non condito o altri carboidrati. Le donne che hanno in corso una terapia anticoncezionale non devono sospenderne l'assunzione quotidiana.  

A me non importa nulla: se ho bisogno, il sangue lo pago

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Varie

Nonostante i progressi della medicina, delle scienze e della biochimica, l'uomo rimane a tutt'oggi l'unica possibile sorgente di sangue, e pertanto: nessun Ospedale è in grado di assicurare alcuna terapia trasfusionale senza la preventiva disponibilità dei donatori; per lo stesso motivo, la disponibilità del "bene sangue" non dipende dal mercato, quindi non ha un prezzo […]

Donare sangue fa male?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Varie

Per un adulto sano che si sottopone regolarmente alle valutazioni di idoneità la donazione non comporta alcun rischio. Esistono precise disposizioni che regolano la raccolta del sangue: la quantità del sangue che viene sottratta mediamente ad ogni prelievo è minima ed è stabilita con Decreto Ministeriale in 450 centimetri cubi più o meno il 10%, […]